Beneficiile terapiei cu ozon

OZONOTERAPIA: I BENEFICI

USO CLINICO DELL’OZONOTERAPIA

Le aree di applicazione in cui la tecnica ha dimostrato di essere particolarmente interessante sono senza dubbio:

  • Ozonoterapia nell’ernia del disco, o più in generale l’ ozonoterapia per la schiena e tutte le patologie più o meno gravi che la interessano, dalla semplice lombalgia a protrusioni ed ernie discali.
  • Ozonoterapia per capillari o meglio le angectasie capillariche. L’ ozonoterapia contrariamente ai trattamenti iniettivi classici, non solo rispetta i capillari, ma ne porta anche al ripristino della loro funzione senza distruggerli.
  • Ozonoterapia nei trattamenti della pelle: dall’ ozonoterapia la pelle trae benefici immensi. Pensiamo al problema di acne, alle dermatiti, alla psoriasi, per non parlare dell’ ozonoterapia per la cellulite e la ritenzione idrica.

Per questo motivo questa tecnica è sempre più alla ribalta tra medici e pazienti entusiasti dei risultati ottenibili. Perché se è vero che numerosi sono i benefici che si possono apportare con questa tecnica, irrilevanti se non del tutto assenti sono le controindicazioni e gli effetti secondari.

Il Dott. Santucci pratica questa metodica con risultati eccezionali. Il Suo studio di Ozonoterapia a Roma segue pazienti con differenti problematiche prevalentemente relative alle patologie di colonna vertebrale (ernie discali) ed ortopediche che, grazie all’ ozonoterapia, hanno ottenuto o stanno ottenendo benefici grandi.

I BENEFICI DELL’OZONOTERAPIA

L’ozonoterapia ha la caratteristica di curare senza farmaci!

L’ernia del disco è una condizione clinica fortemente invalidante. Dolori acuti insorgono a livello della regione lombare, di quella glutea e soprattutto a livello delle gambe. Questo molto spesso determina l’impossibilità a compiere le più semplici attività quotidiane, portando il paziente ad assumere notevoli quantità di farmaci senza ottenere grandi benefici.

L’ozonoterapia è in grado con un ciclo di sedute con cadenza bi-settimanale (almeno nella fase d’attacco) di ridurre l’infiammazione della regione interessata dall’ernia e di conseguenza la sintomatologia.

PATOLOGIE TRATTABILI

****

[vc_row][vc_column][vc_column_text][/vc_column_text][vc_btn title=”Chiama per Informazioni” color=”primary” align=”center” link=”url:tel%3A3404930885|||”][/vc_column][/vc_row]

RICHIEDI UN CONSULTO

 

%d blogeri au apreciat: